Your browser is out of date!

Outdated browsers have security issues and don't follow new web standards. Please update your browser to fully experience this website.
Menu
Your Cart

Chi Siamo

CHIRIOTTI EDITORI è una casa editrice attiva sin dal 1950 nella pubblicazione di riviste tecniche specializzate per l’industria alimentare e delle bevande.
Attualmente vengono pubblicate 8 riviste, 3 delle quali in lingua inglese.

L’attività della CHIRIOTTI EDITORI si articola anche nella pubblicazione di libri di argomento tecnico e scientifico. Il catalogo comprende oltre 60 titoli riguardanti: chimica alimentare, analisi sensoriale, enologia, tecnologia alimentare, imbottigliamento, imballaggio, lavorazione dei cereali, pastificazione, panificazione, produzione di gelati e pasticceria, manualistica per pasticcieri e atti di congressi italiani.

LA STORIA
Dall’unione fra l’arte dell’editoria e quella dell’alimentazione nasce la Chiriotti Editori. Siamo nel 1950, esattamente a Pinerolo. I protagonisti di questa storia sono i fratelli Giovanni e Giuseppe Chiriotti. Il padre Ottavio - classe 1890 - è mugnaio di quinta generazione, con un enorme interesse per tutto ciò che è meccanica, costruzione e sperimentazione. Studia i metodi migliori per conferire ai suoi prodotti le più complete caratteristiche di panificabilità ed è inventore di macchinari per l’industria molitoria. Accanto alla sperimentazione trova ampio spazio anche lo studio della tecnologia del settore, attraverso la lettura di pubblicazioni e periodici in diverse lingue. Il figlio maggiore Giovanni, ancora studente, si appassiona alla lettura dei testi tecnici sull’argomento ed inizia a schedare, selezionare e tradurre gli articoli.
Da questa dedizione nasce, proprio nel maggio del 1950, la rivista “Selezione di Tecnica Molitoria”. Accanto a Giovanni si affianca poi Giuseppe per continuare e potenziare l’azione pubblicitaria della rivista. Negli anni “Tecnica Molitoria” cresce sensibilmente, così come la Casa Editrice che, nel 1962, crea “Industrie Alimentari”; dopo altri dieci anni esce il primo numero di “Industrie delle Bevande”. Nel 1978 Emilia Coccolo, moglie di Giovanni, dà vita a“Pasticceria Internazionale”, rivista tecnico-professionale dedicata al mondo artigianale dei pasticcieri, confettieri, cioccolatieri, gelatieri e chef.
Gli anni Ottanta registrano un’ulteriore evoluzione con l’integrazione della seconda generazione - Alberto, Chiara, Ottavio e Livia - e con le “creature” in lingua inglese: “Italian Journal of Food Science” in collaborazione con l’Università di Perugia, “Italian Food Technology” e “Italian Beverage Technology”. Anni dopo è la volta di“Pasticceria Internazionale WorlWIdeEdition”.
Nel 2002 viene creata “Ingredienti Alimentari” che, alcuni anni dopo, darà vita al supplemento “Alimenti Funzionali”.  E infine nel 2010, da un’idea di Bruna Moroni e Valentina Oldani, nasce “Carni & Tecnologie”
Negli anni sono stati pubblicati numerosi volumi inerenti  temi specifici nel campo della tecnologia, della scienza alimentare e della dolciaria artigianale. La Chiriotti Editori è infatti un’azienda di servizi nel senso puro del termine: non solo informazione stampata ma anche informazione raccolta e raggruppata in una biblioteca tecnica di settore fruibile da studenti e professionisti, un Centro Studi che comprende libri antichi e contemporanei, riviste da tutto il mondo, materiale fotografico e pubblicitario ed oggettistica.
Un’informazione quindi a tutto campo, resa ancora più capillare dalla precoce entrata in Internet, sin dal 1995, e con la concretizzazione di servizi telematici, come questo sito in cui state navigando e www.foodexecutive.com.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Leggi l'informativa